Sarà intenso il programma che accoglierà la Reliquia del cuore di San Camillo de Lellis presso l’Ospedale San Camillo di Roma, nei giorni in cui si celebrerà anche la XXII Giornata Mondiale del Malato che quest’anno avrà come tema: “Fede e carità: «Anche noi dobbiamo dare la vita per i fratelli” (1Gv 3,16)  . La Reliquia arriverà in ospedale domenica 9 febbraio e sarà accolta dal Direttore Generale Aldo Morrone insieme a Sua Ecc. Mons. Lorenzo Leuzzi, Vescovo incaricato per la Pastorale della Salute per la Diocesi di Roma, che presiederà alla Concelebrazione delle 10,30 nella Chiesa “Salus Infirmorum”.

Nei giorni che seguiranno la Reliquia passerà in tutti i reparti dell’Ospedale con momenti di preghiera, celebrazioni e riflessioni, animate dai Cappellani, in collaborazione con gli Operatori Sanitari e le varie Associazioni e gruppi di preghiera.  La comunità ospedaliera parteciperà, insieme a tutta la Diocesi di Roma, alla Concelebrazione Eucaristica del’11 Febbraio presso la Basilica di San Giovanni in Laterano presieduta dal Vicario Generale di Sua Santità il sig. Cardinale Agostino Vallini.

La Sacra Reliquia del Cuore sarà trasportata mercoledì 12 febbraio presso l’Hospice «Fondazione Roma – Sacro Cuore», Centro di cure palliative per malati in fase terminale – Centro SLA – e Alzheimer, dove i camilliani dell’Ospedale San Camillo, coordinati da P. Sergio Palumbo, hanno da poco avviato una collaborazione per assicurare  l’assistenza religiosa e spirituale agli ospiti del Centro.  Presiederà la Celebrazione Eucaristica Mons. Don Andrea Manto, Direttore dell’Ufficio Diocesano per la Pastorale della Salute.

 

*** Programma