Consacrazione Episcopale del camilliano
Mons. Prosper Kontiebo
Vescovo di Tenkodogo, Burkina Faso
sabato 2 giugno 2012

La cittadina di Tenkodogo questa mattina 2 giugno 2012 fin dall’alba brulicava di gente che lentamente a piedi si recava verso la cattedrale “Marie Reine”, Maria Regina, per partecipare alla cerimonia di consacrazione ed intronizzazione del suo primo vescovo: Monsignor Prosper Kontiebo, religioso camilliano. Chi ha potuto - moltissimi in verità- ha indossato l’abito fatto cucire a posta in ricordo dell’avvenimento su cui troneggia ben in vista la foto del nuovo vescovo, per cui non c’erano dubbi, tutti si recavano alla cerimonia che sarebbe cominciata alle nove del mattino, ma bisognava affrettarsi per poter aver un buon posto. Quasi tutti recavano con se un sgabello di fortuna casomai non ci fosse stato un posto a sedere.

Oltre alla partecipazione di moltissimi fedeli provenienti anche dalle altre diocesi, soprattutto da Ouagadougou dalla parrocchia S. Camillo di cui Mons. Prosper è stato parroco per 11 anni, la circostanza ha riunito tutti Vescovi delle 14 diocesi del Burkina compresi quelli in pensione - 17 in tutto -, tre Vescovi del Niger, un Vescovo del Togo ed uno del Ghana. I Vescovi in totale erano 22. I sacerdoti concelebranti erano circa trecento e il mondo religioso: suore, seminaristi, chierici professi, novizi di molte congregazioni era ben rappresentato. Naturalmente i religiosi e le religiose camilliane si sono spostati in massa per festeggiare il primo Vescovo camilliano in Africa. Erano presenti circa venti religiosi camilliani della vicina delegazione del Benin ed un numero considerevole di suore figlie di S. Camillo venute da ogni parte del Burkina e dal Benin.

Le “croci rosse” splendevano in mezzo a questa immensa folla di persone gioiose che esultavano per il grande dono fatto dal Papa alla chiesa di Tenkodogo, alla Chiesa Famiglia del Burkina e soprattutto ai Religiosi Ministri degli Infermi.

La società civile era rappresentata dal presidente della camera dei deputati, inviato speciale del presidente della Repubblica, Sua Eccellenza Sig. Rock Christian Kaboré, dalle autorità regionali. Erano presenti anche le autorità della religione tradizionale nella persona de Re di Tenkodogo, della religione musulmana e della religione cristiana protestante.

Il Vescovo consacrante è stato S.E. Mons. Séraphin Rouamba, Arcivescovo di Koupela e Presidente dalla Conferenza Episcopale del Burkina e del Niger. Mons Séraphin dopo aver consacrato Vescovo Mons. Prosper Ko0ntiebo, secondo i riti di Santa Romana Chiesa, ha proceduto alla sua intronizzazione accompagnandolo al trono da cui d’ora in avanti Mons. Prosper eserciterà ufficialmente il suo ministero pastorale. Dopo di ché il nuovo Vescovo è stato presentato alla folla dei fedeli che lo ha acclamato lungamente con canti, grida di gioia e fuochi d’artificio.

Il tre giugno festa della Santa Trinità, Mons. Prosper Kontiebo celebrerà la sua prima messa nella “sua” Cattedrale, e vivrà i suoi primi momenti di intimità e di contatto con il popolo della “sua chiesa” al quale dedicherà con amore e fervore tutte le sue forze e capacità spirituali e umane.

 

La "danza del ringraziamento": chi c'era ha detto che è stato di grande emozione vedere la Mamma guidare le giovani... Da sinistra: P. Jesus, Vicario Gener. - P. Renato, Sup. Gener - Mons. Prosper - Fr. Luca, Segret. - P. Henri, Vice Provinc.

Video