Nella ricorrenza del « 49° Anniversario del Pio Transito di Nicola D'Onofrio », - 12 giugno 2013 -, la Postulazione Generale dei Camilliani con la Comunità di "Villa Sacra Famiglia", custode dei luoghi vissuti dal giovane studente camilliano "Servo di Dio", che videro la sua eroica testimonianza di Virtù Cristiane e di accettazione della sofferenza in mistica unione con il Cristo Crocifisso, abbandonato nelle mani dell'Immacolata Madre di Dio, invitano Confratelli, Amici, Estimatori, Operatori Sanitari e Volontari della fraterna solidarietà a condividere la gioia di questa «Memoria Annuale».

Nel Santuario San Camillo di Bucchianico, che custodisce i resti mortali del giovane Camilliano, verrà celebrata la Santa Messa nel pomeriggio del giorno 12 giugno.

La Solenne Concelebrazione Eucaristica che verrà officiata in Roma, nella Chiesa che fu sede dello Studentato Camilliano Romano, sarà il successivo sabato 15 giugno 2013 alle ore 17:00, e sarà presieduta da

P. Renato Salvatore

Superiore Generale dei Camilliani

Lo slittamento di qualche giorno è stato richiesto da Amici e Devoti residenti lontani dalla Capitale, e che desiderano essere presenti all'annuale appuntamento. Resta comunque fermo che anche in questa Comunità Camilliana romana nelle prime ore del Vespro del mercoledì 12 verrà Celebrata l'Eucaristia.

Ricordiamo che  "Villa Sacra Famiglia" è in Largo Ottorino Respighi 6, zona Camilluccia.

Il giovane studente camilliano chiese ed ottenne da Papa Paolo VI di s.m., tramite i Superiori di consacrarsi a Dio definitivamente con i «Voti Solenni», inserendosi così in perpetuo nell'Ordine del suo Santo Padre Fondatore Camillo.

Era il 28 maggio 1964 nella Festa del «Corpus Domini», e sul lato sinistro dell'Altare un dolcissima statua dell'Immacolata Madre di Dio era lì a rendere anche visivamente la sua mistica presenza in quella anima tutta dedicata a Dio. Ancora oggi quella sacra effige è nella Cappella dello Studentato Camilliano a ricordare questa dolce e materna presenza.

Ecco una selezione di quell'atto:

 

 

** Riascoltate «Ave Maria... Madre Mia...», una sua "Poesia-Preghiera" rivestita di dolce melodia dal cantautore Alido -- click